Gruppo Giovani – Road to Pride

Si avvicina la parata del Toscana Pride che si terrà il 16 Giugno a Siena. Per questo al Gruppo Giovani di domani parleremo di Pride.

Com’è nato il Pride? Quali sono le battaglie politiche che ancora oggi porta avanti? Come si può inserire il mondo dell’istruzione in questo percorso?

Per l’occasione non ci riuniremo, come al solito, nella nostra sede. Ci vediamo invece, dalle 18 alle 20, a Spaziobono 19 in Piazza S.Omobono 19.

Insieme a noi saranno presenti anche i ragazzi e le ragazze della Rete degli Studenti Medi di Pisa.

Stonewall: aperitivo con Andrea Pini e proiezione

Prima visione del film Stonewall al Cinema Arsenale

Ore 20:00
Aperitivo al Cinema Arsenale
Con Andrea Pini, scrittore (“Quando eravamo froci”, Il Saggiatore) e organizzatore del primo Pride italiano di Pisa nel 1979, parleremo del contesto storico degli anni ’70, le influenze dei moti di Stonewall, gli obiettivi dei primi manifestanti.

Ore 21:00
Proiezione di Stonewall
Presentano il film Daniele Serra (vicepresidente di Pinkriot Arcigay Pisa) e Andrea Pini.

Costo del biglietto:
5€ ridotto studenti
6€ pubblico generale
È necessario essere in possesso della tessera del Cineclub Arsenale, del costo di 5€ e di validità l’anno solare.

Roland-Emmerich_Stonewall-film

Sinossi:
Siamo nel 1969, la comunità omosessuale newyorchese si sta tranquillamente divertendo in un gay bar del Greenwich Village, quando a irrompere con violenza, per una retata, è la polizia locale. Da lì e per i giorni successivi, sarà scontro a scena aperta tra gli appartenenti alle minoranze GLBT e le forze dell’ordine. Oggi l’avvenimento è conosciuto col nome Moti di Stonewall, ed è considerato la nascita del moderno movimento di liberazione gay.

Critiche:
10 anni fa un film poco visto ha raccontato (bene) gli scontri di Stonewall a New York, quando la notte di venerdì 27 giugno 1969 la polizia fece irruzione con violenza nel locale gay Stonewall Inn, trovandosi in seguito a questa azione coinvolta nella inattesa reazione del movimento. E’ per questo motivo che il 28 giugno è stato scelto come data del Gay Pride in tutto il mondo. Oggi a raccontare di nuovo quelle vicende con appassionato fervore è Roland Emmerich col suo Stonewall, di cui è appena uscito il primo trailer. Tra un film commerciale e l’altro il regista tedesco riesce ultimamente a trovare spazio per progetti più personali, come questo, che si presenta come molto interessante. Nel film Danny (Jeremy Irvine) è il personaggio di fantasia utilizzato per raccontare quella storia vera. Cacciato dai genitori che non lo accettano, lascia la sua provinciale cittadina senza un soldo e arriva a New York, dove fa amicizia con un gruppo di ragazzi che lo introducono nello Stonewall Inn. Lì, Danny cattura l’attenzione di Trevor (Jonathan Rhys Meyers) e del padrone del locale, Ed Murphy (Ron Perlman). Quest’ultimo è un tipo losco in combutta con poliziotti corrotti, che sfrutta i ragazzi senza casa ed è anche sospettato della scomparsa di alcuni di loro. Tutto questo fino all’irruzione nel locale con tutto quello che ne consegue.

(Daniela Catelli, comingsoon.it)