Queer distancing

Per accompagnarvi nella quarantena, abbiamo pensato di segnalarvi contenuti a tema LGBTQ+ e in alcuni casi indicazioni su come reperirli. Qui sotto trovate l’elenco dei personalissimi consigli dei nostri volontari e delle nostre volontarie!

Videogiochi

Videogiochi

⯁ Dragon Age -> serie RPG fantasy con personaggi e romance LGBTQ+ (Origin)
⯁ Mass Effect -> serie RPG sci-fi con personaggi e romance LGBTQ+ (Origin)
⯁ Sunless -> serie single player roguelike, non richiede il genere del PG ma le preposizioni che preferisce, personaggi LGBTQ+ (Steam)
PrideRun -> strategia/rhythm game, pride e storia del movimento (PC)
⯁ We Know the Devil -> visual novel, adolescenza queer e identità di genere (PC)
⯁ Dream Daddy: A Dad Dating Simulator -> visual novel, famiglie arcobaleno (PC, Switch, PS4)
⯁ Night in the Woods -> avventura, relazioni omosessuali (PC, Switch, PS4, XBOne, mobile)
⯁ Sunless Skies -> gioco di ruolo, rappresentazione LGBT+ (PC)
⯁ Life is Strange -> avventura grafica, adolescenza queer (PC, PS3, PS4, X360, XBOne)
⯁ The Outer Worlds -> gioco di ruolo, rappresentazione LGBT+ (PC, PS4, XBOne)

Fumetti

Fumetti

⯁ ControNatura, Mirka Andolfo (Panini – vol. 1 gratuito sui maggiori store digitali, vol. 2 e vol. 3 digitali a prezzo scontato)
⯁ Enigma – La strana vita di Alan Turing, Tuono Pettinato e Francesca Riccioni (Rizzoli)
⯁ Il marito di mio fratello, Gengoroh Tagame (Planet Manga – 2 volumi)
⯁ In Italia sono tutti maschi, Luca de Santis e Sara Colaone (Oblomov Edizioni)
⯁ Lui & L’Orso, Antonio Fassio e Salvatore Callerami (Shockdom)
⯁ Matteo e Enrico, Massimiliano De Giovanni e Andrea Accardi (Kappa Edizioni)
⯁ Strangers in Paradise, Terry Moore (BAO Publishing)

Serie TV

Serie TV

⯁ Visible: Out on Television -> rappresentazione LGBT+ nella TV americana (Apple TV+)
⯁ Please Like Me -> coming out, relazioni (Netflix)
⯁ Big Mouth -> pubertà, scoperta di sé (Netflix)
⯁ Pose -> cultura dei ball, AIDS (Netflix)
⯁ Sex Education -> teen, scoperta di sé (Netflix)
⯁ Orange Is the New Black (Netflix)
⯁ Sense8 -> fantascienza, identità (Netflix)
⯁ Steven Universe -> scoperta di sé, identità non binarie, famiglie (Netflix)
⯁ Feel Good -> coming out, relazioni (Netflix)
⯁ The Gay and Wondrous Life of Caleb Gallo -> comunità e relazioni LGBT (gratis su Youtube)

Libri

Libri

⯁ Chiamami col tuo nome, André Aciman (Guanda, 2018)
⯁ Lesbo Pulp, Ann Bannon (Mondadori, 2003)
⯁ Febbre, Jonathan Bazzi (Fandango, 2019)
⯁ Tutta un’altra storia – L’omosessualità dall’antichità al secondo dopoguerra, Giovanni Dall’Orto (Il Saggiatore, 2015)
⯁ Pomodori verdi fritti al Caffè di Whistle Stop (Fannie Flagg, Bur, 1987)
⯁ La lingua perduta delle gru, David Leavitt (Mondadori, 1986)
⯁ Antologaia – Vivere sognando e non sognando di vivere: i miei anni Settanta, Porpora Marcasciano (Alegre, 2015)
⯁ Lo specchio dell’amore, Alan Moore & José Villarrubia (Edizioni BD, 2008)
⯁ La ragazza dello Sputnik, Haruki Murakami (Einaudi, 2001)
⯁ Carol, Patricia Highsmith (Bompiani, 2001)
⯁ Un uomo solo, Christopher Isherwood (Adelphi, 1964)
⯁ I segreti di Brokeback Mountain, Annie Proulx (Baldini Castoldi Dalai editore, 2005)
⯁ Men on men – Antologia di racconti gay, a cura di Daniele Scalise (Piccola biblioteca Oscar Mondadori, 2002)
⯁ Il dio impossibile, Walter Siti (Rizzoli, 2014)
⯁ Altri libertini, Pier Vittorio Tondelli (Feltrinelli, 1980)
⯁ T’innamorerai senza pensare, Francesca Vecchioni (Mondadori, 2015)

Musica

Musica

🎵 Vi proponiamo tre playlist, che trovate anche sul nostro canale YouTube:

🏳️‍⚧ artisT* 🏳️‍⚧
Una playlist incentrata sull’autodeterminazione, la consapevolezza e l’orgoglio T*, in occasione dell’appena passata Giornata della Visibilità Trans* (31 Marzo)

🥔A Very Social Distancing 🥔
La distanza che ci separa è solo fisica ma continuiamo ad essere una comunità. E poi ci sono molte cose belle che si possono fare da sol*!

🏳️‍🌈 Queer D(ist)ancing 🏳️‍🌈
Una playlist per ballare sulle note di artist* della nostra comunità.

Film

Film

⯁ Black Mirror, S3E4 “San Junipero” -> amore tra donne, fantasy (Netflix)
⯁ Chiamami col tuo nome -> coming of age (Netflix)
⯁ Holding the man -> amore, AIDS (Netflix)
⯁ Just Charlie – Diventa chi sei -> trans*, ruoli di genere (solo sabato 4/4 su https://www.mymovies.it/cinemanews/2020/167160/ su prenotazione)
⯁ Pride -> attivismo, confronto intergenerazionale (Prime Video)
⯁ The Death and Life of Marsha P. Johnson -> attivismo, docu, storia del movimento (Netflix)
⯁ Tomboy -> non binarismo di genere (Prime Video)
⯁ Un bacio -> bullismo omofobico (Cinema Arsenale https://www.arsenalecinema.com/cineclub/un-bacio)
⯁ Weekend -> amore tra uomini (Prime Video)
⯁ Wilde -> storico (Prime Video)

Podcast

Podcast

– Podcast interi
⯁ Fuor di Pagina – La rassegna stampa di certi diritti
⯁ Welcome to Night Vale -> programma radiofonico di una città fittizia con personaggi Queer
⯁ Alice isn’t dead -> protagonista coppia lesbica

– Singoli episodi
⯁ Wikiradio del 12/03/2014 Mario Mieli raccontato da Franco Buffoni
⯁ AntiCorpi S1E9 Cosa vuol dire essere trans in Italia?
⯁ AntiCorpi S2E4 Cos’ha portato il movimento lesbico al femminismo?
⯁ AntiCorpi S2E6 Perché parliamo così poco di salute mentale?
⯁ Morgana – Marielle Franco
⯁ The Penumbra Podcast – Juno Steel and the Case of the Murderous Mask -> coppia same-sex, non conformità di genere

Musical

Musical

⯁ Falsettos -> relazioni familiari, amore gay, AIDS, (BroadwayHD)
⯁ Brokeback Mountain (BroadwayHD)
⯁ Southern Baptist Sissies -> accettazione di sé, omofobia interiorizzata (BroadwayHD)
⯁ Kinky Boots -> amicizia, accettazione degli altri, drag queen (BroadwayHD)
⯁ Rent -> amicizia, AIDS (Netflix)

Immaginario e movimento lesbico tra storia e rappresentazione

 

Un percorso per raccontare la storia del movimento lesbico in Italia, attraverso la storia, la memoria e la costruzione dell’immaginario delle lesbiche.
Le parole e le immagini di un’attivista lesbica femminista, attivista già dal secolo scorso, e di una giornalista e scrittrice cercando percorsi inediti, al confine tra reale e immaginario, ci raccontano la storia delle lesbiche in Italia, della lotta per la visibilità e della rappresentazione.


Ore 18:00 – 11 dicembre 2019
Aula multimediale – Palazzo Ricci
Pisa

SARANNO PRESENTI:

Carla Catena
Formazione umanistica con studi di letteratura, lingue e teatro, da anni si occupa di marketing e comunicazione per le aziende e le associazioni, progetti editoriali e contenuti nel web.
Attivista lesbica femminista da tanti anni, tra le fondatrici del gruppo universitario di studentesse lesbiche a Bologna nel 1990 “Le Signore della porta accanto”. Partecipa attivamente alla Prima settimana Lesbica bolognese del 1991.
Contribuisce ad organizzare da Bologna insieme a tante compagne bolognesi, in rete con altrettante compagne in Italia, il primo Pride nazionale a Roma del 1994. In particolare realizzano lo spezzone lesbico nazionale con lo striscione “Le lesbiche non tornano indietro”.
Dalla fine degli anni ’90 attivista anche nell’associazione ArciLesbica Bologna, essendo vice presidente del circolo bolognese nel 2015 e presidente dall’inizio del 2016 fino all‘ottobre del 2019. Contribuisce con determinazione, tra le altre cose, alla disaffiliazione del circolo bolognese da Arcilesbica Nazionale.
Tra le ideatrici e fondatrici del progetto, di Lesbiche Bologna, sulla violenza nelle relazioni lesbiche e della linea lesbica antiviolenza.
Tra le ideatrici e costruttrici di Lesbicx a Bologna e Torino. In prima linea attivista della rete nazionale Lesbicx.


Federica Fabbiani
Giornalista e scrittrice, Federica Fabbiani ama scrutare gli schermi per scovare percorsi inediti al confine tra reale e immaginario: attraverso la critica cinematografica lesbica ha analizzato il modo in cui lo sguardo orienta e condiziona la percezione di sé al tempo della ipervisibilità mediatica del lesbismo (Sguardi che contano, Iacobelli 2019); con la lente del femminismo ha indagato la serialità televisiva (Zapping di una femminista seriale, Ledizioni 2018). Collabora con la rivista femminista Leggendaria, per cui scrive di cinema e serie tv; un suo saggio su Sense8 compare nel volume collattaneo Il tempo breve (Iacobelli 2018). Si è appassionata, nel passato, di giornalismo online (Un mare di notizie, Etas 2003), di cinema lesbico (Visioni lesbiche, 40k 2013), di tecnologia e media (vari saggi in volumi collettanei).

Informazioni: glauco.unipi@gmail.com
Attività svolta con i contributi per le attività studentesche autogestite dell’Università di Pisa